Orari: da Lun. a Sab. dalle 8:00 alle 20:00
Vitamina E, o Tocoferolo, Amica della Pelle | FARMACIA ROSSI
#farmarossimed

Vitamina E o tocoferolo

Condividimi

La vitamina E, o tocoferolo, è la vitamina della pelle, un antiossidante fenomenale per il nostro corpo, ma ha anche tantissime altre proprietà!
È una vitamina liposolubile, che ci protegge da radicali liberi e tossine, e ne basta una piccola quantità.
La sua scoperta è dovuta alle ricerche contro la morte fetale, che permisero di scoprire che la vitamina E ha la proprietà di aumentare la fertilità.

Il fabbisogno di vitamina E è irrisorio rispetto a quello di altre vitamine: il corpo la immagazzina e la rilascia al bisogno. Si accumula nelle nostre cellule adipose, e l’attività fisica la libera nell’organismo.
La carenza di vitamina E è rara, e si riscontra, ad esempio, nei casi di sovrappeso, come per la vitamina D. il grasso, infatti, la imprigiona e non la rende disponibile per l’utilizzo biologico.

È una vitamina vulnerabile: deperisce se esposta alla luce del sole e al calore, quindi attenzione alla cottura dei cibi che la contengono, ma anche alla loro conservazione.

A che cosa serve la vitamina E?

Il compito principale della vitamina E è quello di fungere da antiossidante, ma lo fa in tantissimi modi diversi e in situazioni biologiche diverse: un vero fattore di protezione per tutto il corpo.

Lo stress ossidativo e la produzione di radicali liberi sono alla base di un disturbo visivo molto noto: la cataratta. La vitamina E può ritardare l’insorgere del problema grazie alla sua azione di protezione delle cellule, aiutando la struttura oculare a mantenere trasparenza ed elasticità.

La sua proprietà forse più importante è quella antitumorale. Non solo neutralizzando i radicali liberi previene l’invecchiamento delle cellule, ma è anche un agente immunomodulante. Significa che attiva le cellule del sistema immunitario contro le cellule cancerose. Inoltre, fa scattare il meccanismo di apoptosi nel nostro corpo, cioè l’eliminazione delle cellule danneggiate prima che possano mutare e diventare pericolose.

E come aiuta la fertilità? Il tocoferolo mantiene attiva più a lungo la vitalità delle cellule riproduttive maschili e femminili, e mantiene più stabile il loro DNA.

Vitamina E: dove si trova?

Gli alimenti più ricchi di tocoferolo sono i semi e i germogli. Sono infatti ricchi di sostanze oleose in cui la vitamina E è disciolta (abbiamo infatti detto che è una vitamina liposolubile).

Dopo semi e germogli abbiamo l’olio di girasole, il più ricco tra tutti gli olii. Ma si difendono bene anche l’olio di mais e l’olio di semi di arachidi. Anche l’olio di oliva assicura una buona quantità di tocoferolo, ma attenzione! La vitamina E è termolabile e l’olio, quindi, andrebbe consumato crudo.

Anche l’avocado ne è ricco, ma prediligete avocado coltivati in Italia: non subiscono un lungo processo di trasporto che li impoverisce la punto di vista vitaminico.

Per quanto riguarda la frutta secca, la troviamo soprattutto nelle mandorle, seguite dalle nocciole, dalle noci e dai pistacchi.

 






0/5


(0 Recensioni)

Invia