La musica fa stare bene, ce lo dice la scienza! | FARMACIA ROSSI
Orari: da Lun. a Sab. dalle 8:00 alle 20:00
La Musica Motore del Nostro Benessere | FARMACIA ROSSI
#farmarossimed

La musica fa stare bene, ce lo dice la scienza!

Condividimi

Dal lavoro allo sport, dallo studio al momento relax, durante un viaggio o come sprint per le noiose faccende domestiche, sotto la doccia o prima di dormire. La domanda non conta, la risposta è la musica!

Da grande musica-dipendente l’argomento mi ha sempre affascinata, e oggi ne parliamo insieme.

Che effetto ha la musica sul nostro corpo?

Amata da tutti, grandi e piccini, la musica influisce prepotentemente sul nostro organismo a diversi livelli. Influenza il battito cardiaco, la pressione sanguigna, la respirazione, nonché il livello di alcuni ormoni, in particolare quello dello stress, e le endorfine.
Ha effetti benefici sulla memoria e sull’apprendimento: favorisce la concentrazione ed è capace di rilassare e migliorare l’umore.
Ma non solo.

Musicoterapia: di cosa si tratta?

È ormai scientificamente dimostrato che la musica sia anche in grado di aiutare a lenire il dolore cronico, permettendo quindi una riduzione della somministrazione di antidolorifici.
Diminuisce la pressione sanguigna e il battito cardiaco, e si impiega quindi anche per alleviare disagi cutanei (come la psoriasi) e psicologici.

È ormai più che consolidato il suo effetto benefico nel trattamento di patologie neurodegenerative come l’Alzheimer oltre che essersi dimostrata estremamente efficace per il recupero della memoria verbale nel periodo subito successivo ad un ictus.

Ma da dove arriva la magia della musica?

Nessuna fatina, nessuno stregone: la risposta ce la dà la scienza!

La musica, al pari di cibo, sesso e droghe, rilascia dopamina nel cervello.
Gli stimoli dovuti a questi quattro elementi dipendono da un circuito cerebrale sottocorticale del sistema limbico, formato da strutture cerebrali che gestiscono le risposte fisiologiche agli stimoli emotivi.
L’aspetto curioso è che da studi scientifici pare che gli stimoli emotivi legati a musica, cibo, sesso e droghe attivino tutti un sistema in comune.
L’attivazione di questo sistema fa sì che, quando si fa o si ascolta musica, si mettano in azione regioni del cervello coinvolte nelle emozioni, nella conoscenza e nel movimento, favorendo il processo di neuro-plasticità.

Last but not least…

La musica durante lo sport

Che la musica sia in grado di migliorare le performance è un altro dato di fatto noto ai più: ma lo sapevate che i suoi effetti sono del tutto paragonabili a quella di farmaci e sostanze dopanti?
Ovviamente tutto legale!

…e come diceva Nietzsche: “Senza musica la vita sarebbe un errore”.

 






0/5


(0 Reviews)

Invia